Cerca nel blog

domenica 6 dicembre 2009

Auguri di Buone Feste

Nell'attesa di poterci incontrare nei prossimi appuntamenti, porgiamo a tutti: AUGURI DI BUONE FESTE!



lunedì 30 novembre 2009

...Tra verbale e non verbale...il GRUPPO!

Una nuova esperienza rivolta a coloro che vogliono mettersi in gioco in prima persona all'interno di un gruppo! La proposta vedrà la collaborazione nella conduzione di Margherita Caracciolo, counsellor professionista e di Francesca Sottilotta, musicista e musicoterapista. L'obiettivo del laboratorio esperienziale è approfondire le dinamiche relazionali che possono nascere all'interno di un gruppo di persone che comunicano le loro emozioni attraverso il linguaggio verbale e non verbale.
L'incontro si svolgerà presso la sede della cooperativa, in via Treviso Bassa, 12 Domenica 17 gennaio 2010 dalle ore 9.45 alle ore 16.30. (20 euro IVA inclusa). Sarà offerto un pranzo frugale ai partecipanti.
Presto on line il programma, la scheda di partecipazione e la locandina di promozione.
per info scrivici intermezzocoop@gmail.com o telefona al cell. 3472210915.

inTErMEzzi tra musica e fiabe

Cari amici,
la nostra cooperativa dedica due laboratori ai BAMBINI!

Sabato 19 dicembre 2009 e
Sabato 9 gennaio 2010
dalle ore 15.30 alle ore 18.00
presso la sede di Via Treviso Bassa, 12 verrà proposto da Maria Letizia Biasi e Antonella Fotia un breve percorso esperienziale dove il suono, la musica e le fiabe faranno scoprire ai piccoli partecipanti il mondo fantastico delle fate e del bosco incantato.
Per partecipare è importante telefonare al cell. +393477892002 o inviare una e-mail a intermezzocoop@gmail.com per registrarsi ed effettuare il versamento di 18.00 euro (IVA inclusa) sul c/c postale n° 95185047 intestato a "Coop. inTErMEzzo". Non esitare a contattarci!

sabato 19 settembre 2009

Suono, corpo, voce... del verbo ASCOLTARE!

Il seminario "La voce, il corpo, il suono" è il primo svolto nella nostra nuova sede. L'esperienza ci ha viste coinvolte in otto, compresa la guida del gruppo, Lidia. I vari momenti in cui si è articolato il tutto sono stati vissuti con molto coinvolgimento e grande serenità nello stesso tempo. Ci siamo tutte messe in gioco e la cosa ci ha consentito di vivere quanto accadeva dentro e fuori di noi con una buona consapevolezza. Ancora una volta il saper ascoltare è stato il filo conduttore di una giornata particolare in cui abbiamo trasmesso e ricevuto emozioni. Superlativo l'ultimo step! Ciascuna di noi ha sperimentato il gruppo affidandosi alla sua forza corale e …corporea. Complimenti a tutte! F.S.

La voce tra le emozioni... un respiro di libertà

Un'esperienza che non ha bisogno di essere descritta... è già fissa nel ricordo delle persone che l'hanno vissuta. Grazie a tutte!

martedì 8 settembre 2009

SEMINARIO: "la Voce, il Corpo, il Suono"

La cooperativa inTErMEzzo comunica che sabato 19 settembre 2009 presso la sede di via Treviso Bassa,12 di Reggio Calabria, si svolgerà un seminario a carattere esperienziale condotto da Lidia Caracciolo, musicista-educatrice-musicoterapista.
L'esperienza è rivolta ad un numero massimo di 8 iscritti che vorranno vivere in prima persona un percorso alla scoperta del proprio strumento vocale orientato all'approfondimento delle emozioni legate al linguaggio verbale e non verbale utilizzato nelle relazioni con gli altri.
Un'occasione per sperimentare il contatto con sè stessi, il proprio corpo e il mondo interpersonale, grazie anche all'utilizzo del suono come mediatore durante le esercitazioni personali e di gruppo.

Costo: € 35.00

L'attività sarà svolta secondo il seguente programma:

ore 9.30 accoglienza e presentazione percorso
ore 10.00 tra teoria e pratica: "La respirazione, il corpo e l'emissione libera della voce."
ore 13.00 pausa pranzo frugale offerto dalla Cooperativa
ore 14.00 autoesperienze "Ascolto le emozioni della mia voce"
ore 16.00 pausa break
ore 16.30 esperienza di gruppo: "Il suono come mediatore non verbale"
ore 17.15 feedback dell'esperienza
ore 18.00 foto di gruppo,consegna attestato e saluti!

Per la registrazione:
-Telefonare entro il 17 settembre 2009 al cell. 3471438789 o inviare una email a intermezzocoop@gmail.com;
-Effettuare un versamento/acconto di € 15.00 sul c/c postale n°95185047 (che non verrà restituito in caso di defezione da parte del partecipante)
intestato a Cooperativa sociale Intermezzo causale: seminario 19 settembre 2009
Il saldo di € 20.00 verrà consegnato il giorno stesso del seminario.



Verrà rilasciato attestato di partecipazione

SI RACCOMANDA LA PUNTUALITA' E UN ABBIGLIAMENTO COMODO (TUTA E UN PAIO DI CALZE)

Durante le attività verranno scattate delle foto con lo scopo di lasciare traccia dell'esperienza vissuta. Le stesse saranno utilizzate solo per i fini previsti dalla cooperativa.

Ti aspettiamo!

giovedì 27 agosto 2009

Prossimi appuntamenti e nuovi orizzonti!

Ancora l'estate non può dirsi conclusa, ma sono già tanti gli appuntamenti che la Cooperativa "inTErMEzzo" sta organizzando per i prossimi mesi.
Tante le iniziative, i laboratori e le esperienze che abbiamo pensato per sperimentare insieme la forza del suono!
Un nuovo strumento di IN-Formazione è quasi pronto per essere diffuso online, un nuovo spazio di approfondimenti per scoprire come la Musicoterapia può diventare "strumento utile" nelle relazioni difficili o compromesse e creare nuovi canali comunicativi tra le persone coinvolte nel setting musicoterapico.
A presto quindi con le prossime novità!

sabato 8 agosto 2009

Musicoterapia e Malattia di Alzheimer

La Musicoterapia applicata in interventi con pazienti affetti da Alzheimer non è ancora consueta nella nostra città. Purtroppo la scarsa conoscenza della malattia, degli interventi riabilitativi che possono essere strutturati, e la stessa limitata diffusione di informazione sulla disciplina musicoterapica, non ci permette oggi di poter sviluppare percorsi di musicoterapia che possano migliorare la qualità della vita del paziente affetto da questa malattia. Diverse ricerche e studi in Italia e all'estero evidenziano come l'applicazione della musicoterapia o più genericamente l'uso dell'elemento sonoro musicale in questo tipo di malattia, possano sortire dei risultati positivi degni di attenzione e rilevanza. Si allega l' articolo redatto dal Gruppo di Ricerca Geriatrica (GRG) di Brescia "Musicoterapia e Malattia di Alzheimer: una revisione della Letteratura"


Alfredo Raglio – Fiorenzo Puerari - M.Chiara Ubezio – Daniele Villani Istituto Ospedaliero di Sospiro (Sospiro, CR)

scarica il file pdf

...per ricordare gli effetti della malattia...

mercoledì 15 luglio 2009

INTERMEZZI MUSICATI in collaborazione con Ecojazz


--> “L’ARTE DELLA COMUNICAZIONE NON VERBALE E
LA SCOPERTA DELL’ISO”
Il laboratorio della durata di 8 ore complessive è rivolto a 20 persone che intendano sperimentare l’arte della “propria” comunicazione non verbale e la scoperta dell’identità sonoro- musicale.
L’attività è rivolta a tutti coloro che hanno interesse ad approfondire la relazione tra l’uomo e l’esperienza sonoro musicale, particolarmente indicata per insegnanti, educatori, psicologi, medici.
“LABORATORIO MUSICALE”
Il laboratorio , della durata di 6 ore complessive, è rivolto a 15 bambini dai 5 ai 10 anni, ed intende approfondire la relazione fra linguaggio musicale e fiaba.
I PARTECIPANTI AL LABORATORIO POTRANNO ASSISTERE AI  CONCERTI DI ECOJAZZ AL SOLO COSTO DI 5 euro

venerdì 3 luglio 2009

Le forme del pensiero musicale

di Giuliana Galante

Dal punto di vista teorico le applicazioni della musicoterapia sono molteplici, hanno un campo d’azione interdisciplinare, dall’ambito preventivo/educativo a quello riabilitativo terapeutico.
Questi settori non sono separati, ma si integrano all’interno di una realtà complessa.
Dalla lettura della diagnosi, alla stesura del progetto, il paziente va accolto, nella sua totalità.

Dal primo incontro inizia una storia nuova, in cui il paziente occupa un ruolo centrale.
Come sostiene Edith Stein rapportarsi con una persona significa porre la propria corporeità con quella dell’altro, ciò permette di entrare in empatia.
Soggetto dell’empatia è in noi.
Anche Hursel fa riferimento al Korper dal punto di vista fisiologico in connessione al Leib, il corpo che si emoziona e vibra.

Il vibrare del corpo del paziente da vita al corpo vibrante, come il luogo che permette all’uomo di cogliere il mondo esterno e allo stesso tempo l’esempio utile all’uomo per prolungare se stesso attraverso gli strumenti musicali.

Il progetto ricollegandosi a questi principi è stato intitolato “…Le Forme del pensiero Musicale”, il titolo fa evincere come la musica possa permettere al paziente di esprimersi nelle forme più diverse, attraverso l’agire, il “fare Musica”.
Come un dialogo che ha inizio dal corpo, fatto di gesti, posture, sguardi, ordine ritmico.
Il suono e gli strumenti permettono all’uomo di percepire in mondo, aprirsi al mondo e agli altri, il percorso è strutturato in chiave bio-psico-sociale.
L’approccio al Progetto è stato umanistico- fenomenologico.
Il paziente accolto in seduta era libero di scegliere lo strumento [...]

scarica l'intero file in PDF



"Le Forme del Pensiero Musicale", tratto in data 01-07-2009 da Obiettivo Psicologia. Formazione, lavoro e aggiornamento per psicologi
http://www.opsonline.it/index.php?m=show&id=18006

mercoledì 17 giugno 2009

Seminario esperienziale: "la voce, il corpo, il suono"

La cooperativa intermezzo comunica che domenica 12 luglio 2009 presso la sede di via Treviso Bassa,12 di Reggio Calabria, si svolgerà un seminario a carattere esperienziale condotto da Lidia Caracciolo, musicista-educatrice-musicoterapista.
L'esperienza è rivolta ad un numero massimo di 5 iscritti che vorranno vivere in prima persona un percorso alla scoperta del proprio strumento vocale orientato all'approfondimento delle emozioni legate al linguaggio verbale e non verbale utilizzato nelle relazioni con gli altri.
Un'occasione per sperimentare il contatto con sè stessi, il proprio corpo e il mondo interpersonale, grazie anche all'utilizzo del suono come mediatore durante le esercitazioni personali e di gruppo.
L'attività sarà svolta secondo il seguente programma:

ore 9.30 accoglienza e presentazione percorso
ore 10.00 tra teoria e pratica: "La respirazione, il corpo e l'emissione libera della voce."
ore 13.00 pausa pranzo frugale offerto dalla Cooperativa
ore 14.00 autoesperienze "Ascolto le emozioni della mia voce"
ore 16.00 pausa break
ore 16.30 esperienza di gruppo: "Il suono come mediatore non verbale"
ore 17.30 feedback dell'esperienza
ore 18.00 foto di gruppo,consegna attestato e saluti!

Per la registrazione:
-Telefonare entro il 9 luglio 2009 al cell. 3407440068 o inviare una email a intermezzocoop@gmail.com;
-Effettuare un versamento di € 35.00 sul c/c postale n°95185047
intestato a Cooperativa sociale Intermezzo causale: seminario 12 luglio 2009

Verrà rilasciato attestato di partecipazione

SI RACCOMANDA LA PUNTUALITA' E UN ABBIGLIAMENTO COMODO (TUTA E UN PAIO DI CALZE)

Durante le attività verranno scattate delle foto con lo scopo di lasciare traccia dell'esperienza vissuta. Le stesse saranno utilizzate solo per i fini previsti dalla cooperativa.

domenica 31 maggio 2009

Programmazione in cantiere...

E la programmazione della Cooperativa Intermezzo continua...
Grazie ai nuovi spazi della sede di via Treviso Bassa,12 verranno proposte alcune esperienze rivolte anche a chi volesse approfondire, mettendosi in gioco in prima persona, la ricchezza e la magica relazione uomo/suono.
Presto online la brochure dei servizi che la cooperativa mette in campo per privati, istituzioni pubbliche, privato accreditato.

Prossimamente le date in programma per i laboratori estivi rivolti ad adulti e ragazzi!

Un altro traguardo importante...

Ciao a tutti!
siamo ben lieti di comunicare ufficilamente che la Cooperativa Intermezzo dallo scorso mese ha una nuova sede! Nel cuore di Reggio Calabria in via TREVISO BASSA,12! (vicino al Liceo scientifico L. Da Vinci)



Un ringraziamento particolare è d'obbligo alla Dott.ssa Elisabetta Felletti,medico-psichiatra- psicoterapeuta, nostra amica e sostenitrice che ci ha permesso di raggiungere questo ulteriore obiettivo!
Tra qualche settimana la sede sarà aperta a chi vorrà conoscerci e a chi avrà bisogno di una specifica consulenza per intraprendere un possibile percorso di riabilitazione con l'uso della Musicoterapia d'improvvisazione attiva.

I nostri professionisti sono disponibili ad ascoltare le eventuali domande per conoscere i benefici che la Musicoterapia può indurre in diverse patologie.

La presenza di una Counsellor Professionista è ulteriore risorsa per assicurare servizi di sostegno a pazienti e familiari che volessero intraprendere un percorso individuale o di gruppo di riscoperta delle capacità e risorse personali da mettere in campo in particolari condizioni di disagio.

ti aspettiamo! contattaci: intermezzocoop@gmail.com

lunedì 11 maggio 2009

L'esperienza continua...

Sabato 9 maggio si è svolto il quarto incontro di laboratorio di musicoterapia, programmato dalla cooperativa sociale "inTErMEzzo" . Ai partecipanti è stato proposto di vivere l'esperienza sia come conduttori sia come semplici componenti del gruppo. La risposta è stata piena e ciascuno si è misurato con i due ruoli con grande serietà. Il feedback è stato entusiastico e di questo siamo veramente orgogliosi:lasciatecelo dire! Grazie a tutti quelli che dal primo incontro ci hanno seguito e hanno reso possibile l'attuarsi di questa esperienza.

giovedì 30 aprile 2009

9 MAGGIO LABORATORIO DI MUSICOTERAPIA

I Soci della Cooperativa intermezzo avvisano che sabato 9 MAGGIO 09 alle ore 15,00 presso l'Istituto San Vincenzo di Reggio Calabria si terrà il LABORATORIO DI MUSICOTERAPIA, condotto dai professionisti della cooperativa.
l'esperienza è aperta a max 15 persone e prevede un contributo di euro 15.00.
Stampa, compila e invia la scheda per registrare la tua adesione.
Ti aspettiamo

sabato 18 aprile 2009

CURRICULUM DI ...

foto Maria Letizia  Curriculum sintetico Maria Letizia Biasi
 Nata a Reggio Calabria, oltre alla formazione  pianistica conseguita presso il Conservatorio di Musica “F.Cilea”, ha conseguito il diploma in   Musicoterapia presso il CEP di Assisi  e partecipato al percorso di Supervisione e Musicoterapia Didattica del prof. Raglio.  A completamento della sua formazione educativo- terapeutica, ha frequentato la facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Messina, laureandosi in Pedagogia. E’ iscritta al registro A.I.M (Associazione Italiana Musicoterapisti) dal 2003,  svolge attività di formazione docenti attraverso  corsi e seminari sulla musicoterapia , e attività di tutoraggio nel percorso di formazione di studenti dei Corsi di Musicoterapia e di Scienze dell’educazione.  Ha partecipato, in qualità di relatore a diversi convegni sulla musicoterapia,  dal 1999 collabora con diverse istituzioni educative  e scolastiche,  attraverso progetti di Musicoterapia per la prevenzione del disagio e l’integrazione dei bambini  e adulti con difficoltà.

anto foto
   Curriculum sintetico Antonia Fotia
Musicista, musicoterapeuta  ed educatrice sociale, si è diplomata in  musicoterapia presso la scuola di formazione triennale in Musicoterapiaa “S. Cecilia” a  Lametia Terme (associata CONFIAM –  Confederazione Italiana Associazioni e Scuole di Musicoterapia), ha conseguito il titolo di Tecnico del Modello Benenzon partecipando alla formazione condotta dal suo fondatore Prof. R.O. Benenzon. La sua formazione professionale è stata seguita in Supervisione,  e continua ad esserlo periodicamente, dal Prof. Alfredo Raglio, musicoterapista, formatore e ricercatore di esperienza pluriennale ed internazionale. Iscritta al registro professionale A.I.M. (Associazione Italiana Musicoterapisti).Per ampliare la sua formazione si è laureata in scienze dell’educazione, presso l’Università Ponteficia Salesiana. È  socia fondatrice della Cooperativa Sociale Intermezzo di R.C. con la quale realizza iniziative per la promozione del benessere umano e attività di musicoterapia in ambito clinico e formativo; è responsabile del laboratorio di “Educazione alla Maternità” e del laboratorio Parkin-Suoniamo per persone affette da parkinson.Da gennaio 2012 fa parte dell’equipe riabilitativa del Centro Medico P. Crupi di R.C. in convenzione con l’ASP territoriale. Svolge attività clinica di musicoterapia e consulenza in ambito educativo presso l’Accademia Musicale Medmea di Rosarno (R.C.) Si occupa di assistenza domiciliare  nel progetto il Sogno di Peter, con l’unità organizzativa di Cure Palliative dell’ ASP di Reggio Calabria e il Dipartimento di Scienze Umane e Sociali dell’ Università di Messina.
Contatti 349 2882320 /antonellafotia@gmail.com

foto Francesca
  Curriculum sintetico Francesca Sottilotta                                                            
Docente di Musica nella   scuola secondaria di Primo grado Spanò- Bolani di  Reggio      Calabria. Ha conseguito il diploma in Pianoforte presso il Conservatorio  di Musica “F. Cilea di Reggio Calabria e il diploma in Musicoterapia presso la Scuola di Lamezia Terme. Ha completato la propria formazione sotto la supervisione del  professore Alfredo Raglio ed è iscritta al Registro Musicoterapisti AIEMME  (Associazione italiana professionisti della musicoterapia).Ha partecipato al percorso di Musicoterapia didattica a cura del dott.  Benenzon. Attualmente è presidente della Cooperativa sociale “inTErMEzzo”, che svolge attività finalizzate alla promozione umana insieme alla divulgazione della disciplina musicoterapica attraverso lo studio, la ricerca e l’applicazione in ogni ambito possibile. Inoltre è responsabile dei laboratori di propedeutica musicale, organizzati all’interno della Cooperativa “inTErMEzzo”. Da anni è impegnata nel “sociale” in attività a favore di immigrati nel Centro Servizi per Immigrati fondato dalla Comunità di vita Cristiana di Reggio Calabria.
 

  Curriculum sintetico Lidia Caracciolo
Lidia Caracciolo è educatrice /musicoterapista presso il Centro Reggino di Solidarietà di Reggio Calabria. Musicista, diplomata in Canto Lirico presso il Conservatorio di Musica “F. Cilea” di Reggio Calabria,ha intrapreso la formazione in ambito musicoterapico approfondendo in particolare il Modello Benenzon , con esperienza presso la Fondazione di Musicoterapia Prof.Dr.Benenzon - Per la Salute Comunitaria a Buenos Aires. Ha conseguito il diploma in Musicoterapia presso la Scuola Confiam di Lamezia Terme e partecipato al percorso di Supervisione e Musicoterapia Didattica del prof. Raglio. E’ iscritta al registro A.I.M ( Associazione Italiana Professionisti della Musicoterapia), con attività di tutoraggio ai tirocinanti di musicoterapia nel percorso di formazione. È socio fondatore della Cooperativa sociale “inTErMEzzo” di Reggio Calabria,in cui offre il suo contributo nell’organizzazione e conduzione di seminari tematici orientati alla scoperta della relazione uomo/suono e nell’organizzazione di convegni ed eventi formativi secondo la mission della cooperativa. Il suo impegno e la continua formazione in ambito educativo-terapeutico-riabilitativo, con una maggiore attenzione al campo delle Dipendenze, le consente di creare delle collaborazioni significative con diversi Enti pubblici e privati con la partecipazione a progetti mirati a migliorare la qualità della vita dei soggetti destinatari.

martedì 14 aprile 2009

AVVISO IMPORTANTE!!!!


Il laboratorio di Musicoterapia previsto per il 18 aprile non avrà luogo per motivi organizzativi. Presto comunicheremo la nuova data insieme al calendario delle prossime attività. Ci scusiamo per l'inconveniente.
Per qualsiasi altra informazione scrivici... a presto!

martedì 7 aprile 2009

A.A.A. Adesione, Auguri, Attivita'!

I soci della Cooperativa inTErMEzzo vogliono stringersi accanto alle persone che in questi giorni stanno vivendo la tragedia di trovarsi senza affetti, casa e certezze future nelle città abruzzesi colpite dal terremoto. Un pensiero di solidarietà ai colleghi che insegnano al Conservatorio de L'Aquila, momentaneamente inagibile che dovrebbe accogliere nei primi giorni di giugno il convegno Nazionale di Musicoterapia.

Con gli occhi rivolti alla realtà, ma con il cuore pronto a "suonare" nuove armonie di speranza, in occasione della Santa Pasqua, porgiamo a tutti i nostri più sentiti AUGURI.

Ricordiamo inoltre che SABATO 18 2009 dalle ore 15.00 alle ore 18.00 presso l'Istituto San Vincenzo di Reggio Calabria si terrà il Laboratorio di musicoterapia a cura dei musicoterapisti della Cooperativa inTErMEzzo.
scarica LOCANDINA e la SCHEDA DI ISCRIZIONE

lunedì 6 aprile 2009

Un "inTErMEzzo" speciale al conservatorio "F. Cilea" di RC

Sabato 4 aprile 2009 presso il Conservatorio di musica "F. Cilea" di Reggio Calabria, abbiamo avuto l'occasione di poter riflettere sul tema: "La Musicoterapia tra Neuroscienze e Psicoanalisi".
Ospite d'eccezione la dott.ssa Giuseppa Pistorio, neurologo, psichiatra,musicoterapeuta e magister del modello Benenzon.
Una sala gremita di persone che hanno manifestato profondo interesse verso la relazione magistrale della dott.ssa Pistorio che ha saputo approfondire, partendo dai fondamenti della musicoterapia, argomenti legati alla pratica clinica con riferimento ai nuovi studi svolti nell'ambito delle Neuroscienze.
La musicoterapia quindi intesa non solo come una disciplina legata ad orientamenti umanistici, ma che oggi può affermare di avere un valore riscontrabile anche nell'ambito scientifico. Diverse ricerche, per lo più sviluppate all'estero, dimostrerebbero gli effetti del suono sul cervello.
Un ambito poco sviluppato in Italia, perchè questo tipo di ricerche possono essere effettuate solo in pochi centri dotati di macchinari specifici e a costi decisamente alti.
La riflessione della dott.ssa Pistorio ha offerto molti stimoli all'uditorio, composto da diverse professionalità tra cui musicisti e insegnanti...
Una mattinata che ha saputo offrirci la possibilità di ascoltare un'esperienza trentennale vissuta nel campo della musicoterapia e non solo accompagnata da tanta umiltà nell'approccio, qualità che è stata profondamente apprezzata da tutti.
Nel pomeriggio la dott.ssa ha condotto un'esperienza laboratoriale rivolta a 2o partecipanti che hanno potuto sperimentare come il suono possa diventare un canale utile per esprimere in modo semplice e immediato il proprio stato d'animo, le proprie emozioni...
Occasioni per mettersi in gioco e per scoprire qualcosa di nuovo di sè, degli altri e del mondo 'sonoro musicale. Questo l'obiettivo che la coop. inTErmEzzo si era posto per l' occasione, questo l'obiettivo che intende portare avanti con la scelta di proporre esperienze laboratoriali a cadenza mensile. Il prossimo appuntamento sarà per sabato 18 aprile presso l'Istituto San Vincenzo di Reggio Calabria dalle ore 15.00 alle ore 18.00. Scarica la scheda di registrazione.

mercoledì 18 marzo 2009

Seminario 4 aprile dott. ssa Pistorio


Scarica la brochure e la locandina del seminario che si svolgerà sabato 4 aprile 2009 a Reggio Calabria presso il conservatorio di musica F. Cilea. Presto on line la scheda di registrazione per iscriversi al laboratorio che si svolgerà nel pomeriggio dello stesso giorno.
Per ulteriori informazioni scrivici intermezzocoop@gmail.com

scarica scheda iscrizione laboratorio da inviare entro il 2 aprile 2009 secondo le indicazioni riportate.
grazie!

lunedì 16 marzo 2009

Laboratorio di Musicoterapia del 28 marzo 09

I musicoterapisti della cooperativa inTErMEzzo sono lieti di riproporre il Laboratorio di Musicoterapia, come da calendario riportato in locandina. Gli interessati potranno scaricare la scheda di registrazione, compilarla e inviarla via email all'indirizzo intermezzocoop@gmail.com.
L'esperienza proposta per un numero massimo di 20 persone vorrà ancor di più creare un'occasione per conoscere il proprio ISO (identità sonora), grazie all'utilizzo dello strumentario che potrà diventare nuovo canale comunicativo da scoprire all'interno del gruppo.
Ciascuna proposta potrà essere vissuta sia da coloro che hanno già fatto le esperienze precedenti,sia da chi si affaccia per la prima volta al mondo profondo del suono.

domenica 1 marzo 2009

Laboratorio di Musicoterapia: un pieno di emozioni e scoperta di suoni

In un clima accogliente e carico di voglia di scoprire nuove emozioni, si è svolto ieri il Laboratorio di Musicoterapia "Alla scoperta dell'Iso nell'armonia del gruppo" promosso dai professionisti della Cooperativa inTErMEzzo con la straordinaria partecipazione del prof. Alfredo Raglio.
La presenza di questo professionista della Musicoterapia Italiana che da tempo contribuisce allo sviluppo della disciplina attraverso un impegno costante profuso nell'ambito clinico, della formazione e della ricerca, ha sicuramente impreziosito ulteriormente questa esperienza al contatto con il mondo sonoro musicale.
Il laboratorio, introdotto dalla presidente della coopertiva Francesca Sottilotta, è stato coordinato dal prof. A.Raglio; suddiviso in tre parti e supportato da alcuni riferimenti teorici, ha visto la partecipazione attiva di tutti i partecipanti. Tra questi, alcuni hanno scelto di vivere in prima persona la dimensione del gruppo che si è espresso nell'improvvisazione sonoro musicale utilizzando tutti gli strumenti presenti. Alcuna difficoltà o impedimento, dato dalla scarsa conoscenza da parte di alcuni del mondo formale della musica, hanno influenzato negativamente l'armonia del gruppo; in Musicoterapia non è importante la performance...
Durante l'esperienza la specificità di ciascuno ha trovato completezza nell'incontro dell'unicità espressiva dell'altro, alla ricerca di punti in comune, riuscendo ad intessere armonie e scambi relazionali in alcuni momenti molto intensi e carichi di tensioni emotive personali e gruppali. Ritmi e melodie che hanno caratterizzato dialoghi sonoro musicali, giochi esplorativi con gli strumenti, divenuti elementi fondamentali di una comunicazione calata nel contesto non verbale, dove il qui e ora segna le relazioni.
Un'esperienza realizzata grazie al contributo di due musicoterapisti della cooperativa, Giacomo Arena e Nuccia Praticò, che hanno dato il loro apporto significativo all'interno del gruppo conducendolo con discrezione e professionalità alla scoperta dei suoni che diventano così canale preferenziale, che avvicina in tempi decisamente brevi ,identità sonoro musicali apparentemente distanti...
Grazie a tutti coloro che hanno creduto in questo seminario, grazie a tutti coloro che hanno voluto condividere con i presenti i propri vissuti emotivi. Alla prossima! Ti aspettiamo...

sabato 21 febbraio 2009

Laboratorio di Musicoterapia

Scarica la LOCANDINA e la SCHEDA DI ISCRIZIONE per conoscere e partecipare al Laboratorio di Musicoterapia che si terrà sabato 28 febbraio 2009 dalle ore 15 alle ore 18 presso l'Istituto San Vincenzo di Reggio Calabria a cura del prof. Alfredo Raglio.
Stampa la scheda, compilala e inviala secondo le indicazioni riportate.
Se intendi partecipare ricorda di essere puntuale, non si potrà entrare a lavori iniziati! grazie

sabato 14 febbraio 2009

4 Aprile 2009 Convegno con la dott.ssa Giuseppa Pistorio

La cooperativa inTErMEzzo, in collaborazione con altre realtà pubbliche e private del Territorio, ha in programmazione per sabato 4 APRILE 2009 una Mattina Convegno con la partecipazione particolare della dott.ssa Giuseppa Pistorio.
Nel pomeriggio sarà da lei condotto anche un Laboratorio espressivo. Presto maggiori informazioni!


Pinella Pistorio - Catania -, Neurologo, Psichiatra, Psicoterapeuta, già Direttore del Centro Diurno del CSM di Anzio – AUSL ROMA H -, Musicoterapeuta, Magister del Modello di Musicoterapia Benenzon, Presidente del POLO MEDITERRANEO di MUSICOTERAPIA.

"Alla scoperta del nostro ISO" nell'armonia del gruppo.

L'esperienza mensile del laboratorio di musicoterpia guidato dai nostri musicoterapisti continua con l'incontro che si svolgerà
Sabato 28 febbraio dalle 15.00 alle 18.00, presso l'Istituto San Vincenzo de' Paoli di Reggio Calabria;
In questa occasione saremo lieti di essere condotti dal prof. Alfredo Raglio, musicista, musicoterapista, supervisore,ricercatore e formatore in Musicoterapia sempre vicino alle iniziative promosse dalla Cooperativa Intermezzo.
Ai partecipanti iscritti è richiesto di compilare la scheda di iscrizione al laboratorio unitamente al versamento della quota di € 15.00.
Nei prossimi giorni sarà disponibile tutto il materiale on line, insieme alla locandina con il calendario delle date annuali previste.
La scadenza per iscriversi all'appuntamento di febbraio è fissata per venerdì 27/02/2009.
L'esperienza prevede un numero massimo di 25 partecipanti .
Verrà rilasciato attestato di partecipazione.

Per maggiori informazioni scrivici intermezzocoop@gmail.com

lunedì 2 febbraio 2009

Intervento di Francesca Sottilotta

Sabato 31 gennaio 2009 all'interno del convegno "I disturbi di apprendimento" organizzato dal Centro di Psicoterapia dell' Infanzia ed Adolescenza Dott.Guido De Caro di Reggio Calabria, la prof. Francesca Sottilotta, musicista, insegnante, musicoterapista e presidente della cooperativa inTErMEzzo, ha relazionato sul tema: Musicoterapia in età evolutiva.

domenica 1 febbraio 2009

Tra "tompa e tapao"...l'emozione del TAM TAM!

L’emozione del Tam Tam: espressione carina per dire che quando il tuo corpo è un tutt’uno con il tamburo, senti dentro una strana vibrazione che ti emoziona!

Stamattina, accompagnati dal picchiettio di una pioggia insistente, abbiamo vissuto un seminario sulle percussioni sotto la guida del M° Antonino Ripepi, un percussionista reggino che ha girato il mondo per scoprire come le percussioni sono utilizzate in diversi contesti etnici.

Dopo un excursus sulla nascita degli strumenti a percussione, sul senso che rivestono nelle culture di varie parti del mondo e alcune notazioni tecniche sul tipo di suono che si può ottenere sulla pelle a seconda del punto o del modo di percuoterla,(tompa e tapao) i partecipanti sono stati messi alla prova sugli strumenti. I primi tentativi di coordinarsi nelle sequenze hanno visto alcuni in panne, perché,pur sembrando la cosa più naturale del mondo così come veniva proposta dal maestro, effettivamente già riuscire a suonare rispettando il proprio turno non è stato semplice. Ma pian piano l’atmosfera si è riscaldata, è iniziato il momento dell’ascolto più continuo, la produzione è diventata più ricca e a quel punto qualcuno non ha resistito e ha cominciato a danzare. Ecco l’emozione del Tam Tam che prende tutto il corpo, ti entra dentro, ti avvolge e ti conduce.

Una cosa che più di qualcuno si porterà con sé dopo questa esperienza, è la piacevole sensazione di armonia con se stesso e con il mondo.

Il ritmo è dentro di noi, ma non sempre riusciamo a sentirlo...

Oggi ci è stata offerta una chiave per incontrare noi stessi in modo diverso, sicuramente profondo e senza filtri.

Un’ultima cosa: al termine del Tam Tam la pioggia ci ha lasciato! Che vorrà dire? I tamburi hanno suonato per il cielo?

Grazie Antonino e… a presto!

F.S.